Pronostico Georgia-Lettonia 9 settembre National League

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

La Georgia si ritrova prima nel gruppo 1 girone C dopo la vittoria contro il Kazakistan mentre la Lettonia ha esordito con un pareggio contro Andorra.

I crociati avrebbero con questo match la possibilità di fare un passo in avanti sostanziale in classifica, tutto lascia pensare ad una loro possibile vittoria considerato il loro andamento di cinque vittorie nelle ultime sette partite.

La Lettonia al contrario sta passando un momento certamente non positivo. A parte il pareggio in casa contro Andorra (0-0) negli ultimi nove incontri ha trovato la via della vittoria solo una sola volta (1 vittoria, 3 pareggi, 5 sconfitte). L’ultima vittoria in trasferta per i lettoni è datata settembre 2016.

Qualche numero statistico.

Nelle ultime sette partite la Lettonia ha registrato ben sei Under 2,5 con risultati come detto precedentemente per lo più negativi. A questo dato aggiungiamo anche che i georgiani hanno vinto le ultime quattro partite casalinghe su cinque con portiere imbattuto.

Detto ciò possiamo capire come potrebbe svolgersi questo match, poche reti e poco spettacolo.

Il Pronostico.

La giocata che viene istintiva è quella che consegna la vittoria ai giorgiani quotata a 1.55 da Snai però ci fidiamo poco rifugiando la nostra giocata su l’1X+Under3,5 quota Snai 1.28. 

Come redazione consigliamo tutti voi di giocare con oculatezza e di usufruire di tutti i bonus benvenuto circolanti sul web che, vi permetteranno di giocare quasi GRATIS. Registrarsi sui bookmaker più famosi in Italia per ottenere i ricchi bonus richiede solo 5 minuti. Qui elenchiamo per voi i bonus più remunerativi del web in questo momento.
 
Ottieni il Bonus da 610€ Lottomatica 
Ottieni il tuo Bonus da 505€ Snai – Primo deposito 20€ obbligatorio  
Ottieni il Bonus da 225€ Sisal 
Ottieni il tuo Bonus da 210€ 
Ricevi 100€ da Leovegas

Informazioni su Gianmarco De Giorgi 1418 Articoli
Fondatore del Magazine sportivo "IL CALCIO 24 ORE"  laureato in scienze motorie all'università Carlo Bò di Urbino. Appassionato di giornalismo sportivo, numeri e statistiche calcistiche.