Colpaccio del Wolwes a Londra che batte il Tottenham per 3-1.

Nell’ultima giornata del girone di andata della Premier League a Wembley si sono affrontate il Tottenham di Pochettino e i Wolwes di Santo Spirito.

Gli Spurs hanno la grande occasione di poter consolidare il secondo posto, e avvicinarsi al Liverpool capolista, e giocano contro i Wolwes, una squadra rivelazione che ha gia’ dato filo da torcere a tutte le grandi.

E anche oggi la squadra di Santu Spiritu non si smentisce e batte il Tottenham a Wembley per 3-1.

Il Tottenham era passato in vantaggio grazie ad un gol di Kane al 22′ del primo tempo, che tira forte da fuori area e batte imparabilmente Rui Patricio.

Con questo gol il Tottenham si era portato a tre punti dal Liverpool capolista, ma non aveva fatto i conti con la grinta e la determiazione del Wolwes, che al 73′ trova il gol del pareggio grazie a un colpo di testa di Boly, che raccoglie un cross di Moutihno e la infila alle spalle di Lloris.

Dopo dieci minuti i Wolwes passano addirittura in vantaggio, grazie a Jimenez, che si beve la difesa del Tottenham, e la infila con un potente tiro dall’interno dell’area.

E non c’e’ nemmeno il tempo di allacciarsi le scarpe, che arriva anche il terzo gol grazie a Helder Costa, che raccoglie un lancio di Doherty e con freddezza realizza il gol del 3-1.

Un pugno deciso che da il colpo del Ko ai ragazzi di Pochettino, che pregustavano gia un secondo posto solitario.

I Wolwes continuano a sorpredere, e ci regalano una fine d’anno piena di grandi emozioni calcistiche.