Serie B 2018/19: i risultati della 2^ giornata

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

La seconda giornata di Serie B apre i battenti: si parte con l’anticipo targato Rai, Palermo-Cremonese passando per l’interessante Carpi-Cittadella e i derby del sud Lecce-Salernitana e Crotone-Foggia.

Dopo il riposo del Livorno, impegnato in questo turno contro il Pescara, questa volta è il turno del Benevento, reduce da 3-3 contro i pugliesi giallorossi.
Chi succederà l’Empoli sul trono della B? Torneranno subito in A le retrocesse dalla massima serie Benevento, Hellas Verona e Crotone? Solo il tempo dirà di più lungo il corso delle prossime 41 giornate più la post season, con la novità di una squadra a riposo per turno: intanto, ecco i risultati della seconda giornata della stagione 2018/19.

L’ANTICIPO: L’ESORDIO AL BARBERA È DELUDENTE PER I ROSANERO. 2-2 CON LA CREMONESE
VENERDI’ 31 AGOSTO 2018

ORE 21
PALERMO 2-2 CREMONESE

Deludente pareggio per la squadra di Maurizio Zamparini, che pareggia 2-2 allo Stadio Barbera davanti ai propri tifosi in virtù della rimonta lombarda agevolata da un Brignoli non irresistibile, di nuovo, proprio come a Salerno dove i rosanero hanno collezionato un’altra X per 1-1. Il match, sbloccato da Trajkovski, mano mano è giunto nelle mani della squadra di Andrea Mandorlini, che prima pareggia grazie ad un errore del portiere ex Benevento, quindi Mogos porta avanti i suoi: nel finale Radunovic non può nulla contro Mazzotta che salva i palermitani, insieme alla traversa presa da Carretta nei minuti di recupero.

SCORPACCIATA MATCH: ANNULLATA COSENZA-VERONA, VINCENO ANCORA CITTADELLA, BUONA LA PRIMA PER PADOVA E SPEZIA.
SABATO 1 SETTEMBRE 2018

ORE 18
CARPI 0-1 CITTADELLA

Seconda sconfitta di fila per il Carpi in casa, al Cabassi, dopo aver perso 4-2 sul campo di Foggia, ecco perdere altri punti contro il Cittadella, a punteggio pieno dopo il secco 3-0 al Crotone, tenendo ancora la porta inviolata: il gol partita è giunto all’81’ con il gol di Proia.

PADOVA 1-0 VENEZIA

Festa allo Stadio Euganeo per il Padova di Bisoli, vittorioso nel derby contro il Venezia sull’asse Clemenza-Ravanelli, autore del gol partita. Biancorossi che ritrovano i tre punti in Serie B dopo un’altra sfida veneta, incrocio seguito dall’1-1 imposto al Verona al Bentegodi. Cade invece la squadra di Vecchi che all’esordio aveva espugnato La Spezia grazie a Bentivoglio. Un match particolarmente sentito in città (8.700 spettatori e sold out), incontro che conferma il tabù in categoria per il Venezia che non è mai riuscito ad espugnare lo stadio biancorosso.

SPEZIA 3-2 BRESCIA

Pirotecnico match al Picchi di La Spezia, con i padroni di casa bravi a prendersi la vittoria dopo aver perso contro il Venezia di Vecchi, vincendo 3-2 contro i lombardi, che hanno pareggiato 1-1 con il Perugia all’esordio. I liguri vincono grazie alla doppietta di Pierini, intervallata dai gol di Donnarumma e Morosini, salvo subire il gol finale di Gyasi.

COSENZA-HELLAS VERONA: ANNULLATA

Parere negativo dell’arbitro Fabio Piscopo sullo svolgimento del match al “Marulla”, stadio della squadra calabrese dall’inagibile terreno di gioco, dopo aver fatto vari sopralluoghi e nonostante il manto erboso rifatto due giorni fa: annullata Cosenza-Hellas Verona. Il paradosso Serie B continua…

I POSTICIPI: PRIMA SCONFITTA LIVORNESE. CROTONE E PERUGIA SHOW; PAREGGIO TRA LECCE E SALERNITANA
DOMENICA 2 SETTEMBRE 2018
ORE 18
PESCARA 2-1 LIVORNO

Vittoria degli abruzzesi, che infliggono la prima sconfitta del campionato al Livorno, a riposo nella prima giornata: primi tre punti del campionato dopo il pareggio con espulsioni contro la Cremonese. Allo Stadio Adriatico, la doppietta di Cocco schianta gli amaranto, tra cui va a segno Porcino.

ORE 21
LECCE 2-2 SALERNITANA

Succede tutto nei minuti finali allo Stadio Via del Mare: i leccesi la sbloccano subito con Mancosu, ma Bocalon pareggia a 19′ dalla fine. I giallorossi riescono a portarsi avanti con Falco, ma clamorosamente i granata, nell’anno del centenario, pareggiano con Castiglia al 90′, ottenendo la seconda X dell’anno dopo quella con il Palermo. Altro punto inutile per i pugliesi dopo il 3-3 a Benevento.

PERUGIA 2-0 ASCOLI

Nonostante siano rimasti in 10 uomini, gli uomini di Alessandro Nesta si mostrano caparbi e duri a morire: dopo il pareggio raggiunto nei minuti finali a Brescia, ecco i primi 3 punti con i gol di Vido, già protagonista in Lombardia. L’ Ascoli rimane fermo ad 1 punto.

CROTONE 4-1 FOGGIA

Vittoria formato deluxe da parte dei calabresi che si rifanno dopo il 3-0 di Cittadella, infilando 4 volte i pugliesi, vittoriosi con il Carpi invece 4-2 nel primo turno: il Crotone vince grazie ai gol di Faraoni, Firenzi, Nalini e Rohden, mentre al 90′, su rigore, ecco il gol bandiera di MazzeO.

RIPOSA: BENEVENTO

 

Informazioni su Mattia Esposito 120 Articoli
Giornalista sognatore che ama lo sport, dal tennis al calcio, passando per i motori: scrivere per la Storia

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.