Sampdoria e Genoa: tifoserie rivali in campo, ma accomunate da un amore in comune: il Boca Juniors. Grazie a Tito Cucchiaroni e Rodrigo Palacio.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni
Historic colorful neighborhood La Boca, Buenos Aires Argentine
In occasione dei 115 anni del Boca Juniors, di cui abbiamo parlato in un precedente articolo, vogliamo parlarvi di un legame speciale che, lega la tifoseria della Sampdoria e quella del Genoa con la tifoseria degli “Xeneizes” (che significa Genovesi nel dialetto catalano-spagnolo)del Boca.
Come vi abbiamo già raccontato il legame tra il Boca e i genovesi, è antichissimo, fin dalle origini della squadra di Buenos Aires, che fu fondata proprio da dei ragazzi nati nella città ligure ed emigrati nella capitale argentina.
Ma il legame tra Genova e il quartiere Boca, si rafforzerà ancora di più grazie a due giocatori nati e cresciuti nella Bombonera (lo stadio del Boca): Tito Cucchiaroni e Rodrigo Palacio.
Tito Cucchiaroni giocò nella Sampdoria dal 1958 al 1963, nella quale realizzò quaranta gol. Gol che lo fecero diventare un idolo dei tifosi blucerchiati, che gli dedicarono il nome del loro gruppo ultrà principale.
Anni dopo, precisamente a cavallo degli anni 90, quando la Sampdoria divenne popolare a livello mondiale, grazie alla vittoria dello Scudetto e alla vittoria della Coppa delle Coppe, la Convencion Nacio nal de Penas (l’associazione che riunisce tutti i tifosi del Boca nel mondo), scrisse una lettera all’allora presidente della Sampdoria Mantovani, dove lo invitavano alla Bombonera, e dove chiedevano di farli entrare in contatto con gli Ultras Tito Cucchiaroni. I contatti avvennero, e grazie a ciò venne fondato il “Sampdoria Club Buenos Aires”, che raccoglie tutti i tifosi della Sampdoria della capitale argentina, ed è composto da tifosi genovesi di nascita e tifosi d’origine.
La stessa cosa successe con i tifosi del Genoa, quando Rodrigo Palacio venne acquistato dalla dai “Grifoni”. Grazie a questo giocatore, alla Boca nacque pure un club dedicato ai tifosi del Genoa, chiamato “Fondazione Genoa”. La Fondazione Genoa crearono una mostra dedicata al legame tra Genova e il Sud America, in modo particolare con il Barrio della Boca. Questa iniziativa fu appoggiata anche dal Club della Sampdoria, che arricchi questa mostra, suggellando così un legame mai finito tra Genova e il Barrio della Boca di Buenos Aires.
Due tifoserie divise in campo, ma unite per la passione per il Boca Juniors.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.