Serie A 2018/19: la preview della 5ª giornata

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni
Presentazione giornata Serie A Tim 2018/19

Un altro turno di campionato sta per cominciare: è la quinta giornata e l’Italia scalpita dopo la pausa europea a due facce. La Juventus continua a vincere in un avvio di stagione perfetto, che proseguirà a Frosinone, forse l’Inter ha svoltato con la vittoria nei minuti finali con il Tottenham mentre le altre big devono testarsi in Serie A  dopo impegni proibitivi e o semplici in Europa. Si parte con l’antipasto di venerdì delle belle realtà di Sassuolo e Empoli, ma anche gli interessanti scontri tra Sampdoria, reduce dal recupero della prima giornata e Inter, Torino-Napoli e Milan-Atalanta.

VENERDÌ 21 SETTEMBRE 2018
ORE 20,30
SASSUOLO-EMPOLI

La Serie A riparte a Reggio Emilia, con due squadre che con i giovani e gli italiani vogliono ritagliarsi uno spazio importante in campionato. Il Sassuolo prosegue la sua marcia con 7 punti dopo l’onesta sconfitta per 2-1 contro la Juventus, intanto è stato raggiunto da Sampdoria e Fiorentina che hanno pareggiato 1-1 nel recupero della prima giornata. Per l’Empoli invece interessante esame dopo aver collezionato fin qui solo 4 punti.

SABATO 22 SETTEMBRE 2018
ORE 15
PARMA-CAGLIARI

Il sabato si apre con due squadre che vogliono stupire: D’Aversa VS Maran. Il Parma ha battuto l’Inter mentre i sardi hanno fermato sull’1-1 il Milan: spettacolo al Tardini?

ORE 18
FIORENTINA-SPAL

Dopo aver recuperato la prima giornata a Genova, match finito 1-1, e perso a Napoli 1-0, la Viola riparte contro la Spal, anti-Juve al momento insieme ai partenopei. Gli uomini di Pioli sono a quota 7 e hanno un gioco veloce, la Spal fa della difesa la sua forza: con 9 punti smetterà di stupire?

ORE 20,30
SAMPDORIA-INTER

Il calendario è sempre più incessante: per la Samp altro match in arrivo, per cercare la serie positiva. Contro, l’Inter, ancora alla ricerca di un’identità ma che, forse, con la vittoria in rimonta sul Tottenham, potrebbe svoltare la stagione: Icardi si è sbloccato e qui l’anno scorso segnò 4 gol. Ricordate?

DOMENICA 23 SETTEMBRE 2018
ORE 12,30
TORINO-NAPOLI

Allo Stadio Grande Torino, Mazzarri affronta il suo passato: il Torino sfida un’altra big dopo aver ben figurato con Roma ed Inter e non vorrà sfigurare contro un Napoli alla ricerca della propria identità. Al momento è a 9 punti, ma c’è da migliorare la difesa e la freddezza sotto porta: spettacolo all’Olimpico?

ORE 15
BOLOGNA-ROMA

Sfida decisiva al Dall’Ara: salterà Inzaghi o rimarrà sulla graticola come Eusebio Di Francesco? Il Bologna non ha ancora segnato e ha fatto appena un punto, la Roma solo 5 ed è reduce dal suicidio con il Chievo Verona avanti 2-0: saranno dimenticate le ultime delusioni?

CHIEVO VERONA-UDINESE

Allo Stadio Bentegodi, sfida tra due squadre che stanno sorprendendo, in positivo: i padroni di casa hanno ristabilito di nuovo un certo equilibrio dopo il 6-1 di Firenze, ma cercano ancora la vittoria, soprattutto dopo il polverone penalizzazione. I friulani hanno 5 punti: continueranno a fare bella figura?

LAZIO-GENOA

All’Olimpico, due squadre nate per divertire: entrambe a quote 6 punti, devono vincere per dare una scossa alla stagione. La Lazio segna poco, come mostrato con Frosinone, Empoli ed Apollon, mentre i rossoblu sono guidati da Piatek: chi vincerà?

ORE 18
MILAN-ATALANTA

Big match di giornata a San Siro: dopo lo 0-2 dell’anno scorso peri bergamaschi, quest’anno gli uomini di Gasperini non riescono a riprendersi dopo la delusione di Copenaghen. Il Milan vogliono dare seguito ai risultati, anche dopo il pareggio di Cagliari: riuscirà a vincere?

ORE 20,30
FROSINONE-JUVENTUS

Il posticipo vede invece i fanalini di coda contro la capolista, reduce dal 2-0 di Valencia ma con un Khedira e Douglas Costa in meno, oltre ad un Ronaldo nervoso e affamato dopo l’espulsione iberica in Champions League. I ciociari hanno subito 10 gol senza segnare nemmeno 1 gol, dunque, ecco contro il migliore attacco del campionato fin qui: il Benito Stirpe assisterà ad un festival del gol?

Informazioni su Mattia Esposito 120 Articoli
Giornalista sognatore che ama lo sport, dal tennis al calcio, passando per i motori: scrivere per la Storia