Serie A 2018/19: preview della 3a giornata

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni
Presentazione giornata Serie A Tim 2018/19

Dopo le prime due giornate con il tris di squadre in vetta, cioè Juventus, Napoli e Spal, torna la Serie A 2018/19 prima della sosta per la pausa nazionali: si parte con il big match Milan-Roma, ma anche l’Inter alla ricerca della prima vittoria stagionale passando per gli esami Parma e Sampdoria per i bianconeri e i partenopei.

VENERDI’ 31 AGOSTO 2018
ORE 20,30
MILAN-ROMA

Dopo aver scoperto gli avversari di Europa League nella mattinata di venerdì, nel girone di Olympiacos, Real Betis e Dudelange e il Milan sfida la Roma allo Stadio San Siro: dopo aver perso a Napoli 3-2, venendo rimontato, Gennaro Gattuso ha un’altra sfida difficile contro la Lupa di Eusebio Di Francesco. I giallorossi hanno vinto all’ultimo minuto contro il Torino alla prima giornata e rimontato l’Atalanta 3-3: aria di pareggio nel big match di giornata?

SABATO 1 SETTEMBRE 2018
ORE 18
BOLOGNA-INTER 

Al Dall’Ara è una sfida da dentro fuori per entrambi gli allenatori, appaiate in classifica con appena un punto a testa: i rossoblu hanno perso la prima con la Spal 1-0 e pareggiato, in modo deludente, contro il Frosinone. I nerazzurri invece hanno perso contro il Sassuolo, vittorioso con un pessimo rigore di Berardi e pareggiato con il Torino dopo essere stato avanti 2-0: chi salterà prima? Inzaghi o Spalletti?

ORE 20,30
PARMA-JUVENTUS

Al Tardini, ecco una sfida con tanta storia prestigiosa: Parma contro Juventus, che nell’anno del fallimento crociato finì 1-0 per gli emiliani grazie al gol di José Mauri. Domani difficilmente ci sarà tale risultato, ma il Parma venderà cara la pelle, come accaduto con l’Udinese, pareggiando 2-2 facendosi rimontare e perdendo con la Spal 1-0. Per Madama invece punteggio pieno, pur non entusiasmando dal punto di vista del gioco e della condizione fisica. 3-2 con il Chievoverona e 2-0 con la Lazio, ma con CR7 a secco. Riuscirà a sbloccarsi Ronaldo?

DOMENICA 2 SETTEMBRE 2018
ORE 18
FIORENTINA-UDINESE
Al Franchi va in scena la seconda giornata di fila per la Viola in casa dopo il tennistico 6-1 al Chievo: dopo aver saltato la prima con la Sampdoria, la troupe di Pioli ha cominciato alla grande il campionato. Lo stesso ha fatto la squadra friuliana con Velazquez, sorprendendo tutti per gioco e risultati: rimontato il Parma all’esordio, ha battuto anche la Doria 1-0. Pioggia di gol a Firenze?

ORE 20,30
ATALANTA-CAGLIARI

La delusione Europa League va subito dimenticata: dopo l’eliminazione ai rigori dopo 210′ complessivi, la Dea deve riprendersi, anche perché il campionato è cominciato alla grande tra il 4-0 ai ciociari e il pirotecnico 3-3 dell’Olimpico. Per i sardi invece, l’appuntamento con i 3 punti è stato rimandato: rimontato dal Sassuolo finendo 2-2 il match, alla prima ha perso 2-0 ad Empoli. Chi si prenderà il bottino pieno prima della sosta?

TORINO-SPAL

Match interessante allo Stadio Olimpico Grande Torino: i granata vengono dalla grande partita contro la Roma, pur subendo la beffa della sconfitta a fine match, e dallo stoico match con l’Inter, raggiunta 2-2 nei minuti finali. Ma anche contro gli estensi non sarà semplice: la Spal è a punteggio pieno e non ha subito ancora reti.

SAMPDORIA-NAPOLI

Grande partita storica in quel di Marassi tra i blucerchiati di mister Marco Giampaolo, vicino a passare ai partenopei in estate, e la squadra di Carlo Ancelotti: la Samp non ha giocato la prima per la tragedia del ponte Morandi ma hanno perso la seconda ad Udine per 1-0. Il Napoli invece ha vinto in rimonta entrambi i big match sia con la Lazio che con il Milan: altra rimonta in vista?

SASSUOLO-GENOA

Al Mapei Stadium i neroverdi dal gioco spumeggiante di De Zerbi proveranno a dare seguito alla vittoria contro l’Inter e il pareggio in extremis di Cagliari contro i rossoblu che hanno vinto 2-1 contro l’Empoli nella meravigliosa atmosfera del Luigi Ferraris in memoria delle vittime liguri.

CHIEVO-EMPOLI

La sfida del Bentegodi sa tanto di sfida salvezza: i veronesi sono reduci da 9 gol subiti in 2 partite tra Juventus e Fiorentina, mentre i toscani hanno giocato alla grande contro il Cagliari ma tornando imprecisi e sfortunati contro il Genoa.

LAZIO-FROSINONE

Allo Olimpico torna una Lazio ferita nel primo derby stagionale contro i ciociari, che hanno collezionato 1 punto in 2 sfide, non entusiasmando pur avendo una discreta squadra: partita ricca di gol da parte del miglior attacco della scorsa stagione, pronta alla rivincita dopo aver perso con Napoli e Juventus?

Informazioni su Mattia Esposito 120 Articoli
Giornalista sognatore che ama lo sport, dal tennis al calcio, passando per i motori: scrivere per la Storia