Serie A: Bologna-Inter 0-3

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

L’Inter senza Icardi vince e lo fa grazie al ritrovato Nainggolan, Perisic e la sorpresa Candreva.

È un paradosso ma il Bologna guidato da Pippo Inzaghi non riesce proprio a segnare nonostante lui fosse uno dei bomber più proliferi del mondo. Nelle prime tre partite di campionato nella casella goal fatti, persiste lo zero, in quella subiti il numero che troviamo è quattro.

L’Inter invece ritrova il sorriso con le reti di Nainggolan, Perisic e Candreva. È riduttivo trovare nel belga la spiegazione della vittoria nerazzurra, certo la sua assenza è pesata nelle passate partite ma a venire meno nella formazione interista era il concetto di squadra, di unione d’intenti, di attitudine nel movimento senza palla.

Primo tempo senza alcuna emozione.

La prima frazione di partita termina sullo 0-0 senza evidenti emozioni, solo qualche azione da parte dell’Inter senza nessuna pericolosità. La partita si sblocca al minito 67 quando su assist di Politano, Nainggolan controlla e tira insaccando il pallone in porta. La partita si vivacizza anche da parte del Bologna che in qualche occasione è pericoloso.

Poi arrivano i tre minuti nerazzurri prima al 79′ con Perisic e poi all’82’ con la sorpresa Candreva subentrato per Keita Balde. Risentimento muscolare per Icardi che per non rischiare si è accomodato addirittura in tribuna.

Risentimento muscolare per il capitano.

Tabellino

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; De Maio (27′ st Orsolini), Danilo, Helander; Mattiello, Poli (30′ st Okwonkwo), Pulgar, Dzemaili, Dijks; Santander, Falcinelli (34′ st Destro). A disp.: Santurro, Pirana, Gonzalez, Nagy, Krejci, Mbaye, Valencia, Svanberg, Calabresi. Allenatore: Filippo Inzaghi

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio (40′ st Vrsaljko), de Vrij, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan (33′ st Vecino), Perisic; Keita (34′ st Candreva). A disp.: Padelli, Icardi, Lautaro, Ranocchia, Joao Mario, B. Valero, Miranda, Dalbert. Allenatore: Luciano Spalletti

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

MARCATORI: 21′ st Nainggolan (I), 37′ st Candreva (I), 39′ st Perisic (I).

NOTE: Ammoniti: Dzemaili (B); Gagliardini (I). Recupero: 1′ pt, 4′ st.

Informazioni su Gianmarco De Giorgi 1422 Articoli
Fondatore del Magazine sportivo "IL CALCIO 24 ORE"  laureato in scienze motorie all'università Carlo Bò di Urbino. Appassionato di giornalismo sportivo, numeri e statistiche calcistiche.