Match a reti bianche nella sfida del sabato sera tra Milan e Napoli nel giorno del ritorno di Carlo Ancelotti a San Siro, in cui Doveri si rende protagonista nel finale con l’espulsione di Fabian Ruiz, quasi inesistente. Il Napoli gioca in contropiede mentre il Milan fa il match dove regnano equilibrio e ritmi altissimi ma dove fioccano errori ed imprecisione. Esordisce Piatek, subito pericoloso: male Calhanoglu, meglio Donnarumma e Ospina alquanto decisivi.

CRONACA
PRIMO TEMPO- 
Arriva dopo 10′ la prima occasione del match, con Patrick Cutrone, che sfiora l’esterno della rete. Callejon gli risponde ma è il Milan a fare il match, senza però affondare il colpo. Calhanoglu ci prova sulle giocate di Paqueta mentre Insigne stenta ad accendersi: dopo 45′ di buon livello, si va a riposo sullo 0-0. 

SECONDO TEMPO- Tornati in campo, Kessie ci prova subito da due passi, poi, dopo un periodo di studio, i partenopei prendono campo e sfiorano il vantaggio con Milik e Zielinski. Piatek fa il suo esordio e subito si rende pericoloso, fa fare male a Ospina, che subito dopo si supera sull’acrobazia di Musacchio. Nel recupero Fabian Ruiz viene ingiustamente espulso (mani inesistente) e Ancelotti, innervosito, fa la stessa fine. Finisce 0-0.

Il tabellino

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetá (69′ Borini); Suso, Cutrone (72′ Piatek), Calhanoglu. All. Gattuso

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Mario Rui (72′ Ghoulam); Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne (88′ Ounas); Mertens (80′ Verdi), Milik. All. Ancelotti

Arbitro: Daniele Doveri di Roma

Gol: –

Note: ammoniti Cutrone, Fabian Ruiz, Albiol; espulso Fabian Ruiz