TRIBALA,FESTA JUVE

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

La Juve domina il girone H a punteggio pieno

Non si ferma piu la corazzata bianconera di Allegri,vince la seconda uscita stagionale di Champions League contro gli svizzeri dello Young Boys,i campioni svizzeri si arrendono alla qualità della Vecchia Signora, nulla da fare per la squadra Seoane.

 

juventus-young-boys-formazioni

Allegri schiera il 3-5-2,la Juventus inizia forte subito in attacco e a fare la partita in questo primo scampolo di match con lo Young Boys che punta ad agire di rimessa il gol arriva al 5 minuto un super lancio di Bonucci dalla metà campo, calcio al volo del numero 10 bianconero che non lascia scampo al portiere avversario,1-0.

JOYA INFINITA,DYBALA DETERMINANTE

Continua la Juve a destreggiare la gara con un possesso sterile e qualche ripartenza,gli svizzeri accusano molto il gol subito tanto che al 36esimo minuto la Joya fa doppietta azione nata sul centro destra, Cuadrado serve in orizzontale Matuidi; il francese calcia in porta e Von Ballmos respinge in maniera imperfetta al centro. Sulla sfera si avventa Dybala che segna il secondo gol personale,finisce coi la prima metà di gioco.

Nella ripresa al 61esimo si vede il primo squillo della squadra svizzera, azione manovrata e palla ad Hoarau che tenta il tiro a giro; la deviazione per poco non beffa Szczesny con la palla che finisce in corner, ma è la Juve ancora una volta a castigare l’inesperienza degli svizzeri al 69esimo Dybala sigla la sua prima tripletta stagionale ,una rete spettacolare. Azione insistita e manovrata da destra a sinistra e viceversa con tocchi di prima; palla a Cuadrado che, sul lato destro, serve Dybala. La Joya deve solo appoggiare in rete in scivolata.

Allo Stadium è solo festa con Ronaldo spettatore in tribuna la Juve vince e convince,applausi e standing ovation,la Juve vola.