Possibile turnover in casa Juve

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Si prospetta un mini turnover bianconero.

Saranno 20 giorni di fuoco per a squadra di Massimiliano Allegri,tra Coppa e campionato sono ben 7 le partite che i campioni di italia dovranno affrontare nel modo piu brillante possibile.

Ecco che il turnover torna di moda ma che piu di una moda è un obbigo perchè vista la ampia rosa a disposizione, Allegri dovrà dosare i giocatori e farli girare tutti in modo che ognuno affronti le partite nel modo piu brillante. Esordio per Mattia De Sciglio e molto probabilmente del marocchino Benatia, fresco e ringiovanito dalla pausa nazionale.

desciglio_juventus_1_lapresse_2017_thumb660x453

Mattia De Sciglio

Obiettivo dosare l’energie

Categorico,dosare le energie tutti giocheranno queste le parole del tecnico livornese che assicura a tutti uno spazio,domenica la prima partita delle sette contro gli emiliani,il Sassuolo,secondo in classifica e tanta motivazione a fare bene,chi sfida la Juve ci mette pure l’anima,tutti vogliono fare bella figura,ma sarà difficile per i neroverdi strappare la vittoria. Ritornando al turnover Juve possibile sosta per Pjanic che reduce da una botta in nazionale riposerà efarà il suo ingresso mercoledi sera ,prima partita di Champions contro il Valencia al Mestalla, Bentancur il favorito che affiancherà Khedira e Matuidi.In attacco senza ombra di dubbio inamovibile CR7 insieme a Mario Mandzukic,entambi non convocati dalle nazionali hanno goduto di una settimana di riposo,si fa per dire.

ronaldo.mandzukic.juve.2018.19.1080x648

Ronaldo e Mandzukic cenni d’intesa

Entrambi si sono allenati duramente alla Continassa,c’ è feeling,intesa tra i due,motivati a fare sempre meglio in campo e poi il portoghese ancora deve segnare a maggior ragione dovrà giocare per sbloccarsi;anche Bernardeschi dovrebbe far parte del gruppo dei titolari,per Dybala sarà panchina ma nulla di preoccupante,giocherà anche lui.