La seconda partita di questo mondiale ha visto le azzurre affrontare la Giamaica. Le ragazze di mister Bertolini hanno travolto la squadra centramericana con un rotondo 5-0.

Una nazionale decisamente sulla cresta dell’onda che gioca una partita senza storia dominando completamente in ogni parte del campo e in ogni minuto della partita.

Le azzurre passano in vantaggio al 12′ grazie a un rigore di Girelli. Il fantasista azzurro aveva sbagliato il primo tentativo, che poi l’arbitro ha fatto ripetere, e sulla ripetizione il fantasista cambia lato e segna il gol del 1-0. Girelli raddoppia dieci minuti dopo su azione di calcio d’angolo deviando con la coscia e sorprendendo il portiere giamaicano.

Le azzurre dilagano nella ripresa sempre grazie a Girelli che sugli sviluppi di un cross di Giugliano, anticipa il portiere in uscita e realizza il 3-0 e la sua tripletta personale.

In questa partita c’e’ anche spazio per Galli, che era subentrata a Bergamaschi, e le sono bastati pochi minuti per entrare in partita e segnare prima il 4-0 con un tiro da fuori area che si spegne all’incrocio dei pali, e il 5-0 raccogliendo un lancio da meta campo e infilando il pallone nella porta sguarnita dopo aver dribblato il portiere.

Una larga vittoria per l’Italia, con la quale conquista l’accesso agli ottavi con un turno di anticipo.